Il 31 marzo 2012 avevamo promosso VerdeZUP, proprio nel giardino di via Carnevali, a Dergano, quartiere di Milano, con l’obiettivo principale di non far passare sotto silenzio il degrado di questo giardinetto. La discarica non è scomparsa dal primo aprile, anzi continua ad essere un punto critico del quartiere, ma l’iniziativa era stata molto partecipata:  da allora si è creato un gruppo di persone che si sta consolidando e che si è incontrato più volte per dar vita ad una serie di azioni di sensibilizzazione e cura (autosostenute), e per far nascere un giardino condiviso.

È nato il Comitato Giardino Carnevali, la cui pratica partecipativa è curata da ZUP Zuppa Urban Project. Nei mesi passati il comitato si è già speso in alcune iniziative di sensibilizzazione (Segui il Bianconiglio!, da un’idea di ZUP e con il supporto di CAP20100, con il Comitato Giardino Carnevali) .

A partire da domani, 26 gennaio 2012, inizia una serie di appuntamenti mensili, per incontrarci al giardino e soprattutto per sensibilizzare e iniziare a ripensare lo spazio.

Ci servono idee, cuore, braccia rubate all’agricoltura!

digitalevolantinocalendariodef

P.S.: E se ci sono dubbi sulla necessità di un’azione per piccoli passi consiglio la (ri)lettura di Mika Hannula, The Politics of small gestures, art-ist, Istanbul, 2006

 

Nutrirsi curiosi di un quartiere, di una città, come se fosse un nuovo gusto da conoscere e da assaporare: questo è l’insolito obiettivo da realizzare con Zup, Zuppa Urban Project.
E’ importante, per partecipare a questo processo, saper diventare esploratori del proprio circondario.
Scovare l’insolito è un abito mentale, sia per cercare “con appetito” dettagli e particolari che aiutino a rimappare e a rileggere il proprio territorio, sia per interpretare con consapevolezza una città.
Zup ti fa diventare un “gastronauta” di quartiere!
Se ti piace unisciti a noi su FB e a tavola.