Una scatola che contiene cose, una scatola che contiene esperienze, un nuovo modo per dare fisicità a ciò che solitamente è intangibile. Tutto questo è ZUPkit!

Con Semi di ZUP un modo per vivere gli itinerari e i laboratori ancora prima che partano. L’esperienza diventa un gioco e un ricettario e può essere già praticata prima di partecipare alle prossime iniziative di ZUP.

Sono già usciti i primi due: sono destinati rispettivamente ai “turisti urbani” e ai bambini di ogni età, e contengono, oltre alla tessera associativa e all’iscrizione per le rispettive attività del 17 marzo (laboratorio EsploraZUP) e del 24 marzo (visita narrata MilanofuoridaMilano), due diverse produzioni editoriali:

–       per i turisti urbani, il ricettario “Assaggi di Città”: storie del territorio, dal quartiere alla zuppa, ingredienti e preparazione di splendide zuppe e altrettanti racconti istantanei del quartiere

–       per i bambini il gioco “EsploraZUP” (illustrato da Maristella Mangipinto) per piccoli e grandi esploratori di città

ZUPkit, nelle sue due versioni, è disponibile al costo di 15€ presso i negozi della rete ZUP: per conoscere i punti vendita, ordinarlo e saperne di più scrivere a progettozuppa@gmail.com. Nel frattempo, se siete curiosi, ecco una preview dei kit…

Il 21 maggio 2011 le strade del quartiere di Dergano-Bovisa si animeranno grazie alla ZUPfest, che conclude la prima fase di attivazione del progetto ZUP.

Sarà l’occasione per un viaggio in città, alla scoperta del bello, della sorpresa, della cultura e della cucina. Per (ri)guardare gli spazi in cui viviamo: per avere uno sguardo nuovo e averne riguardo, ovvero prendere in cura.

Creatività, cibo, verde urbano saranno i temi dell’evento. Il quartiere di Dergano verrà raccontato dai suoi stessi abitanti e dai partecipanti al progetto, attraverso un insolito strumento narrativo: un piatto di zuppa, sempre diverso, ispirato a storie e sensazioni raccolte durante visite ed esplorazioni lungo le tappe precedenti di ZUP.

Grazie ai locali e ristoranti della zona sarà possibile fare assaggi di città, non solo in senso metaforico, e ascoltare storie che ci faranno riconoscere Milano. E ancora itinerari, laboratori, video installazioni: dalla Fonderia Napoleonica alle vecchie fabbriche del quartiere operaio, dalla torre di Via Imbonati ai giardini Armenia Films.

Qui sotto la locandina, qui tutte le informazioni pratiche e  il programma dettagliato.
Tutte le attività sono a posti limitati e su prenotazione, scrivendo a progettozuppa@gmail.com.
L’evento è anche su facebook!